Xagena Mappa
Medical Meeting
Mediexplorer.it
Onco News

Aggiunta di ossigenoterapia iperbarica versus terapia medica da sola per perdita dell'udito neurosensoriale idiopatica improvvisa


La sordità neurosensoriale improvvisa ( SSNHL ) causa un notevole carico di malattia sia per gli individui che per gli aspetti socioeconomici.
Il beneficio dell'ossigenoterapia iperbarica ( HBOT ) in aggiunta alla terapia medica standard per sordità neurosensoriale improvvisa idiopatica non è ben definito.

È stata effettuata una revisione sistematica e una meta-analisi per confrontare ossigenoterapia iperbarica più terapia medica versus terapia medica da sola come trattamento per i pazienti con sordità neurosensoriale improvvisa .

L'esito primario era il completo recupero dell'udito, e gli esiti secondari erano il recupero dell'udito e il guadagno uditivo assoluto.

Sono stati inclusi 3 studi clinici randomizzati e 16 studi non-randomizzati che hanno confrontato i risultati dopo ossigenoterapia iperbarica più terapia medica versus sola terapia medica in 2.401 pazienti con sordità neurosensoriale improvvisa ( età media, 45.4 anni, 55.3% di sesso femminile ).

Gli odds ratio ( OR ) cumulativi per il completo recupero dell'udito e qualsiasi recupero dell'udito sono stati significativamente più alti nel gruppo ossigenoterapia iperbarica più terapia medica rispetto al gruppo sola terapia medica ( recupero uditivo completo, OR=1.61, e qualsiasi recupero uditivo OR=1.43 ).

Anche il guadagno uditivo assoluto è risultato significativamente maggiore nel gruppo ossigenoterapia iperbarica più terapia medica, rispetto al gruppo solo terapia medica.

Il beneficio di HBOT è risultato maggiore nei gruppi con ipoacusia da grave a profonda al basale, HBOT come trattamento di salvataggio e una durata totale di ossigenoterapia iperbarica di almeno 1.200 minuti.

In conclusione, l'aggiunta di ossigenoterapia iperbarica alla terapia medica standard è un'opzione di trattamento ragionevole per sordità neurosensoriale improvvisa, in particolare per quei pazienti con ipoacusia da grave a profonda al basale e coloro che vengono sottoposti a ossigenoterapia iperbarica come trattamento di salvataggio con una durata prolungata.
I criteri ottimali per la selezione dei pazienti e un regime standardizzato per ossigenoterapia iperbarica dovrebbero essere applicati nella pratica di routine, con studi futuri per studiare il beneficio massimo del trattamento. ( Xagena2018 )

Rhee TM et al, JAMA Otolaryngol Head Neck Surg 2018; 144: 1153-1161

Oto2018



Indietro