GSK Infettivologia
Vertigini
Forum Infettivologico
Xagena Mappa

Corticosteroidi orali dopo chirurgia endoscopica del seno per rinosinusite cronica senza poliposi nasale


Sebbene i corticosteroidi orali siano comunemente prescritti dopo la chirurgia endoscopica dei seni paranasali ( ESS ) per la rinosinusite cronica ( CRS ) senza poliposi nasale, ci sono pochi dati che hanno indicato che questa sia una pratica benefica.

È stata valutata l'efficacia dei corticosteroidi orali dopo chirurgia endoscopica dei seni paranasali per la rinosinusite cronica senza polipi in uno studio clinico prospettico di non-inferiorità in doppio cieco, controllato con placebo, randomizzato, condotto in una singola clinica accademica di rinologia terziaria, che ha incluso adulti con rinosinusite cronica senza polipi sottoposti a chirurgia endoscopica dei seni paranasali.
Degli 81 pazienti reclutati, 72 hanno completato lo studio.

I pazienti sono stati randomizzati in due gruppi di trattamento: riduzione postoperatoria di 12 giorni di Prednisone orale versus compresse di placebo.
Tutti i pazienti dello studio hanno anche ricevuto un regime postoperatorio uniforme di 2 settimane di antibiotici orali, Fluticasone spray nasale e risciacqui di soluzione salina.

Le misure di esito primario erano i punteggi Sinonasal Outcome Test-22 ( SNOT-22 ) e i punteggi di endoscopia Lund-Kennedy, raccolti prima e dopo l'intervento a 1 settimana, 1 mese, 3 mesi e 6 mesi.
Le misure di esito secondario includevano gli effetti avversi correlati al trattamento.

Complessivamente, 72 pazienti ( età media, 49.4 anni; 36 uomini, 36 donne ) hanno completato lo studio, 33 nel braccio Prednisone e 39 nel braccio placebo.

Quando sono state confrontate le differenze longitudinali tra i gruppi di trattamento, non è stata osservata alcuna differenza clinicamente significativa nello SNOT-22 totale ( F=1.71, eta2=0.01 ) o nei punteggi Lund-Kennedy ( F=1.23, eta2=0.02 ).

Nelle analisi di sottodominio SNOT-22, non c'è stata alcuna differenza clinicamente significativa tra i gruppi di trattamento per i sottodomini rinologico, rinologico extranasale, orecchio / facciale o del sonno.

Tuttavia, il gruppo Prednisone ha presentato punteggi longitudinali peggiori per la disfunzione psicologica rispetto al gruppo placebo ( F=3.18, eta2=0.05 ).

Gli effetti avversi riportati sono stati simili tra i due gruppi di trattamento.

In questo studio clinico randomizzato su pazienti con rinosinusite cronica senza polipi, il Prednisone orale dopo chirurgia endoscopica dei seni paranasali non ha conferito alcun beneficio aggiuntivo rispetto al placebo in termini di punteggi totali SNOT-22, sottopunteggi rinologici SNOT-22 o punteggi endoscopici di Lund-Kennedy fino a 6 mesi dopo l'intervento chirurgico.
I pazienti trattati con Prednisone, tuttavia, hanno mostrato punteggi peggiori del sottodominio psicologico SNOT-22.

Questi risultati hanno indicato che i rischi dei corticosteroidi orali possono superare i benefici; quindi l'uso dei corticosteroidi orali dopo chirurgia endoscopica dei seni paranasali per rinosinusite cronica senza polipi dovrebbe essere attentamente considerato. ( Xagena2021 )

Chang MT et al, JAMA Otolaryngol Head Neck Surg 2021; 147: 434-441

Oto2021 Chiru2021 Farma2021


Indietro