Xagena Mappa
Medical Meeting
Onco News
Farmaexplorer.it

Effetto di Gabapentin perioperatorio sul dolore postoperatorio nei pazienti sottoposti a chirurgia delle mucose di testa e collo


Una efficace gestione del dolore postoperatorio aumenta la soddisfazione del paziente, riduce i costi, riduce la morbilità e accorcia le ospedalizzazioni.
Precedenti studi sulla terapia multimodale del dolore in pazienti otorinolaringoiatrici si sono concentrati su gruppi di pazienti omogenei con brevi tempi di follow-up postoperatorio.

È stato studiato l'effetto del trattamento con Gabapentin ( Neurontin ) perioperatorio sul dolore post-chirurgico in pazienti sottoposti a chirurgia delle mucose della testa e del collo.
Gli adulti sottoposti a chirurgia delle mucose della testa e del collo tra il 2016 e il 2017 sono stati inclusi in uno studio clinico randomizzato in doppio cieco, controllato con placebo, e randomizzati a ricevere Gabapentin 300 mg due volte al giorno o placebo prima dell'intervento e fino a 72 ore dopo l'intervento.

L'esito primario era l'uso orario di narcotici calcolato in equivalenti di Morfina.
Gli esiti secondari includevano punteggi soggettivi di dolore alla scala analogica visiva ( VAS ) per il riposo, la tosse e la deglutizione usando una scala da 0 a 100 mm ( una linea di 100 mm senza dolore all'estremità sinistra e con il peggiore dolore possibile all'estremità destra ). Un cambiamento di 10 mm o più è stato ritenuto clinicamente significativo. Ulteriori misure di esito secondario includevano grado di controllo del dolore, soddisfazione del paziente ed effetti avversi.

Dei 110 pazienti randomizzati a ricevere Gabapentin oppure placebo, 11 e 10, rispettivamente, si sono ritirati da ciascun gruppo.
Sono stati quindi analizzati 90 pazienti: 44 nel gruppo Gabapentin ( età media 61.1 anni, 33, 75%, maschi, 40, 91%, bianchi ) e 46 nel gruppo placebo ( età media 60.9 anni; 35, 78%, maschi; 43, 94%, bianchi ).

Entrambi i gruppi presentavano livelli di dolore preoperatorio ed efficacia narcotica simili.

Una differenza media di 0.26 mg/ora di Morfina è stata trovata tra i gruppi.

Dopo aver controllato per la comorbilità e i livelli di dolore al basale auto-riportati, si è rilevato che la differenza nelle medie marginali alla scala VAS tra i gruppi era inferiore nel gruppo Gabapentin rispetto al gruppo placebo per tutte le categorie ( differenza di riposo, 7.9 mm; IC 95%, da -0.4 a 16.2 mm; differenza di tosse, 8.9 mm; differenza di deglutizione, 9.4 mm ).

Un numero maggiore di pazienti nel gruppo Gabapentin ha riferito che il dolore era sempre ben controllato rispetto al gruppo placebo ( differenza: 9.2% ).

I gruppi Gabapentin e placebo hanno riportato livelli di soddisfazione simili con il controllo del dolore ( differenza: 2% ).

Non c'è stata alcuna differenza clinicamente significativa nella nausea riportata tra i due gruppi ( differenza: 6% ).

In conclusione, Gabapentin perioperatorio somministrato a 300 mg due volte al giorno non ha determinato una riduzione dell'uso di narcotici, ma i risultati sono stati compatibili con riduzioni clinicamente significative dei punteggi del dolore.
La soddisfazione per il controllo del dolore e gli effetti avversi sono risultati simili tra i gruppi. ( Xagena2018 )

Townsend M et al, JAMA Otolaryngol Head Neck Surg 2018; 144: 959-966

Oto2018 Chiru2018 Med2018 Farma2018


Indietro