Forum Infettivologico
Vertigini
GSK Infettivologia
Xagena Mappa

Impianto cocleare nei bambini con sordità monolaterale


Nel 2019, la Food and Drug Administration ( FDA ) statunitense ha approvato l'impianto cocleare per i bambini con sordità monolaterale ( SSD ).
L'assenza di dati clinici solidi specifici per i pazienti pediatrici per guidare il processo decisionale condiviso e identificare i potenziali vantaggi rappresenta una problema nella consulenza familiare.

Sono stati valutati gli esiti audiologici e riferiti dai pazienti nei bambini sottoposti a impianto cocleare per sordità monolaterale ed è stata valutata l'associazione tra tempo di impianto, esiti soggettivi e tassi di utilizzo del dispositivo cocleare in una revisione sistematica e una meta-analisi.

I criteri di inclusione sono stati progettati per acquisire studi che hanno valutato pazienti pediatrici di età inferiore a 18 anni, con una diagnosi di sordità monolaterale per la quale sono stati sottoposti a impianto cocleare e con almeno 1 esito di interesse misurato numericamente: percezione del linguaggio parlato, localizzazione del suono, utilizzo del dispositivo ed esiti riferiti dai pazienti.
Dei 526 articoli esaminati, 12 ( 2.3% ) soddisfacevano i criteri di selezione.

Sono state seguite le linee guida MOOSE ( Meta-analyses Of Observational Studies in Epidemiology ).

Gli esiti erano i cambiamenti postoperatori nella percezione del linguaggio parlato ( in silenzio è stato misurato come proporzione delle risposte corrette, e nel rumore è stato misurato come rapporto segnale / rumore in decibel per la soglia di ricezione del parlato ) e la localizzazione del suono ( misurata in grado di errore di localizzazione ), gli esiti audiologici riferiti dal paziente ( misurati dalla scala vocale, spaziale e delle qualità dell'udito ) e i tassi di utilizzo del dispositivo tra i bambini che hanno ricevuto l'impianto cocleare per sordità monolaterale.

Sono stati inclusi 12 studi osservazionali che hanno valutato 119 bambini ( età media, 6.6 anni ) con sordità monolaterale che hanno ricevuto un impianto cocleare.

La maggior parte dei bambini ha mostrato un miglioramento clinicamente significativo nella percezione del linguaggio parlato nel rumore ( 39 su 49 bambini, 79.6% ) e in silenzio ( 34 su 42 bambini, 81.0% ).

La lunga durata della sordità ( superiore a 4 anni nella sordità monolaterale congenita e superiore a 7 anni nella sordità monolaterale perilinguistica ) è stata la ragione più comunemente proposta per la mancanza di miglioramento.
La localizzazione del suono misurata in gradi di errore dalla posizione reale ( differenza media [ MD ], -24,78°; I2=10% ) è migliorata in modo statisticamente significativo dopo l'impianto cocleare.

I pazienti con sordità monolaterale acquisita e durata della sordità più breve rispetto a quelli con sordità monolaterale congenita hanno riportato maggiori miglioramenti nelle qualità uditive del linguaggio parlato ( MD, 2.27 ) e spaziali ( MD, 2.95 ).

La durata della sordità tra i non-utilizzatori del dispositivo è risultata statisticamente significativamente più lunga della durata della sordità tra gli utilizzatori regolari del dispositivo ( differenza mediana, 6.84 ).

Questa revisione sistematica e meta-analisi ha rilevato che l'impianto cocleare per bambini con sordità monolaterale è stato associato a miglioramenti clinicamente significativi negli esiti audiologici e riferiti dai pazienti; una minore durata della sordità può portare a esiti migliori.
Questi risultati possono guidare le future attività di ricerca, perfezionare i criteri di candidatura all'impianto cocleare e aiutare nella consulenza familiare e nel processo decisionale condiviso. ( Xagena2021 )

Benchetrit L et al, JAMA Otolaryngol Head Neck Surg 2021; 147: 58-69

Oto2021 Pedia2021



Indietro