GSK Infettivologia
Forum Infettivologico
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Meta-analisi di studi clinici con Betaistina nella malattia di Ménière e nella vertigine vestibolare


E' stata condotta una meta-analisi di 12 studi clinici randomizzati e controllati con placebo, in doppio cieco, con Betaistina ( Vertiserc ) nei pazienti che soffrono di vertigini vestibolari o malattia di Ménière, sulla base dei dati pubblicati e non-pubblicati.

L'endpoint clinico utilizzato era l'opinione generale dello sperimentatore sulla risposta al trattamento dei sintomi vertiginosi, dopo almeno 1 mese di trattamento.
Gli Autori hanno introdotto un nuovo parametro di effetto, la probabilità ( odds ) di un esito favorevole del trattamento, con il rapporto di probabilità ( odd ratio ) come misura per confrontare le risposte dei pazienti trattati con Betaistina o con placebo.
Per ogni studio un odds ratio separato è stato stimato ( odds ratio studio-specifico ).

Tutti gli odds ratio studio-specifici, tranne uno, sono stati superiori a 1.0, il che significa che con il nuovo parametro di effetto c'era evidenza di un effetto della Betaistina sui sintomi vertiginosi in 11 dei 12 studi.

Quattro dei 12 studi hanno mostrato un effetto statisticamente significativo a favore della Betaistina rispetto al placebo.

L'odds ratio meta-analitico ( cioè, media ) è stato pari a 2.58 ( intervallo di confidenza [ IC ] 95%, 1.67-3.99 ), un risultato statisticamente significativo.
Ciò significa che, in media, la probabilità di un esito favorevole è quasi due volte superiore per i pazienti trattati con Betaistina rispetto ai pazienti trattati con placebo.

Le sottoanalisi condotte per i pazienti con malattia di Meniere da un lato e con vertigine vestibolare dall'altro anche fornito risultati statisticamente significativi.
Per la malattia di Ménière, l'odds ratio meta-analitico è stato pari a 3.37 ( IC 95%, 2.14-5.29 ), mentre per la vertigine vestibolare, l'odds ratio era pari a 2.23 ( IC 95%, 1.20-4.14 ).

In conclusione, la meta-analisi ha confermato il beneficio terapeutico della Betaistina sui sintomi vertiginosi sia per la malattia di Ménière che per la vertigine vestibolare. ( Xagena2014 )

Nauta JJP, Eur Arch Otorhinolaryngol 2014; 271: 887-897

Oto2014 Neuro2014 Farma2014


Indietro