Xagena Mappa
Medical Meeting
Farmaexplorer.it
Dermabase.it

Poliposi nasale nella sindrome di Churg-Strauss


La sindrome di Churg-Strauss è una vasculite sistemica ad eziologia ignota che interessa i vasi sanguigni di piccole e medie dimensioni
I pazienti affetti dalla sindrome di Churg-Strauss, mostrano frequentemente manifestazioni a livello di orecchio, naso o gola

Uno studio si è posto l’obiettivo di determinare la frequenza della poliposi nasale in 29 pazienti.

L’analisi retrospettiva è stata compiuta da Ricercatori dell’Università di Parma.

Dei 29 pazienti identificati, il 58.6% ( n=17 ) presentava poliposi nasale, e sono stati arruolati nello studio.
Tra questi, 9 pazienti ( 52.9% ) soffriva di poliposi nasale di grado 3 secondo la classificazione di Lund e Mackay; 6 ( 35.2% ) presentavano grado 2 ed 1 ( 5.8% ) grado 1

Dopo terapia con corticosteroidi e con immunosoppressori, la remissione clinica è stata raggiunta in 14 pazienti ( 82.3% ), mentre 3 pazienti sono andati incontro ad una recidiva.

La valutazione endoscopica post-trattamento ha mostrato la scomparsa permanente di poliposi nasale nei pazienti con sindrome di Churg-Strauss in 8 pazienti ( 47% ).
Gli altri 9 pazienti ( 52,92% ) presentavano un polipo di piccole dimensioni.

Dallo studio si è evinto che la poliposi nasale nei pazienti con sindrome di Churg-Strauss può rappresentare la fase iniziale della sindrome.
La terapia con corticosteroidi , da soli o in associazione ad immunosoppressori, generalmente produce miglioramento o stabilizzazione. ( Xagena2008 )

Bacciu A et al, Laryngoscope 2008; 118: 325-329


Cardio 2008


Indietro