GSK Infettivologia
Forum Infettivologico
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Postura, andatura, qualità di vita e udito con un impianto vestibolare


L'ipofunzione vestibolare bilaterale è associata a squilibrio cronico, instabilità posturale e andatura instabile a causa del fallimento dei riflessi vestibolari che stabilizzano gli occhi, la testa e il corpo.
Un impianto vestibolare può essere efficace per alleviare i sintomi.

Le persone che avevano sofferto di ipofunzione vestibolare bilaterale ototossica ( 7 partecipanti ) o idiopatica ( n=1 ) da 2 a 23 anni sono state sottoposte all'impianto unilaterale di una protesi che stimola elettricamente i tre rami del canale semicircolare del nervo vestibolare.

Gli esiti clinici includevano il punteggio del sottotest di equilibrio BOTMP ( Bruininks-Oseretsky Test of Motor Proficiency ) ( intervallo da 0 a 36, con punteggi più alti ad indicare un migliore equilibrio ), il tempo al fallimento del test di Romberg modificato ( intervallo da 0 a 30 secondi ), il punteggio al test DGI ( Dynamic Gait Index ) ( intervallo da 0 a 24, con punteggi più alti ad indicare una migliore performance di andatura ), il tempo necessario per completare il test TUG ( Timed Up and Go ), la velocità dell'andatura, le soglie di rilevamento uditivo con tono puro, i punteggi di discriminazione vocale e la qualità di vita.

I punteggi mediani al basale e a 6 mesi nel test di Bruininks-Oseretsky sono stati rispettivamente 17.5 e 21.0 ( differenza mediana all'interno dei partecipanti, 5.5 punti ); i tempi mediani al test di Romberg modificato sono stati 3.6 secondi e 8.3 secondi ( differenza, 5.1 ); i punteggi mediani al test DGI sono stati 12.5 e 22.5 ( differenza, 10.5 punti ); i tempi mediani del test TUG sono stati di 11.0 secondi e 8.7 secondi ( differenza, 2.3 ); e le velocità mediane nel test della velocità di andatura sono state 1.03 m al secondo e 1.10 m al secondo ( differenza, 0.13 ).

I test in modalità placebo hanno confermato che i miglioramenti erano dovuti alla stimolazione in modalità trattamento.
Tra i 6 partecipanti che sono stati valutati anche a 1 anno, le variazioni mediane all'interno dei partecipanti dal basale a 1 anno sono state generalmente coerenti con i risultati a 6 mesi.

L'impianto ha causato la perdita dell'udito ipsilaterale, con la soglia di rilevamento media del tono puro condotto per via aerea a 6 mesi che è aumentata da 3 a 16 dB in 5 partecipanti e da 74 a 104 dB in 3 partecipanti.
I cambiamenti nella disabilità segnalata dai partecipanti e nella qualità di vita sono stati paralleli ai cambiamenti nella postura e nell'andatura.

Sei mesi e 1 anno dopo l'impianto unilaterale di una protesi vestibolare per ipofunzione vestibolare bilaterale, le misure di postura, andatura e qualità di vita erano generalmente hanno mostrato un miglioramento rispetto al basale, ma l'udito si era ridotto nell'orecchio con l'impianto in tutti i partecipanti tranne uno. ( Xagena2021 )

Chow MR et al, N Engl J Med 2021; 384: 521-532

Oto2021



Indietro