Xagena Mappa
Medical Meeting
Onco News
Farmaexplorer.it

Steroidi per via intranasale per la sinusite acuta


La sinusite acuta è una motivazione comune per le visite mediche: causa sintomi significativi e spesso costringe ad assenza dal lavoro o dalla scuola.

Un gruppo di ricercatori israeliani ha condotto una revisione della letteratura per valutare se i corticosteroidi per via intranasale fossero efficaci nel ridurre i sintomi della sinusite acuta.

Sono stati analizzati tutti gli studi randomizzati e controllati che hanno confrontato il trattamento con corticosteroidi per via intranasale e quello con placebo di un gruppo di controllo per sinusite acuta ( definita dalla diagnosi clinica e confermata per via radiologica o con endoscopia nasale ).

L’esito primario era la proporzione di partecipanti con eliminazione o miglioramento dei sintomi; gli esiti secondari comprendevano eventi avversi di qualsiasi genere che avevano portato all’interruzione del trattamento, abbandono prima della fine dello studio, tasso di ricaduta, complicazioni e ritorno a scuola o al lavoro.

Sono stati inclusi nell’analisi 4 studi in doppio cieco e placebo controllati per un totale di 1943 partecipanti con sinusite acuta assegnati a trattamento con corticosteroidi per via intranasale versus trattamento controllo per 15 o 21 giorni.

I tassi di perdita dei partecipanti durante il periodo di osservazione sono stati pari a 7%, 11%, 41% e 10%.

Combinando i risultati dei 3 studi inclusi nella meta-analisi, i pazienti trattati con corticosteroidi per via intranasale hanno mostrato maggiore probabilità di risoluzione o miglioramento dei sintomi rispetto a quelli che avevano ricevuto placebo ( 73% versus 66.4%; risk ratio, RR=1.11 ).

Dosi più elevate di corticosteroidi per via intranasale hanno mostrato un effetto più marcato sul miglioramento o sulla completa eliminazione dei sintomi: Mometasone furoato 400 mcg versus 200 mcg ( RR=1.10 versus RR=1.04 ).

Non sono stati osservati eventi avversi significativi nè differenze nell’abbandono o nella recidiva per i due gruppi di trattamento e per i gruppi tratatti con dosi più elevate di corticosteroidi per via intranasale.

In conclusione, per la sinusite acuta confermata per via radiologica o con endoscopia nasale, i dati disponibili sono limitati, ma sono a sostegno dell’uso di corticosteroidi per via intranasale come monoterapia o come terapia adiuvante al trattamento antibiotico.
Nella prescrizione della terapia, i medici dovrebbero valutare i benefici modesti ma clinicamente importanti contro i possibili eventi avversi minori. ( Xagena2009 )

Zalmanovici A, Yaphe J, Cochrane Database Syst Rev 2009; (4): CD005149


Farma2009 Pneumo2009


Indietro