Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Farmaexplorer.it

Uso di steroidi profilattici per prevenire l'ipocalcemia e la disfunzione della voce nei pazienti sottoposti a tiroidectomia


La tiroidectomia totale è associata a rischi legati all'ipocalcemia temporanea e alla disfunzione della qualità vocale.
È stato ipotizzato che il Desametasone abbia un effetto fisiologico sull'ipocalcemia e sulla qualità della voce.

È stato valutato l'effetto del Desametasone preoperatorio utilizzato per migliorare l'ipocalcemia e la disfunzione vocale post-tiroidectomia.

Uno studio clinico randomizzato in doppio cieco, a gruppi paralleli, controllato con placebo è stato condotto dal 2014 al 2019 presso il Dipartimento di Chirurgia dell’Holy Family Hospital di Rawalpindi, Pakistan.

Sono stati inclusi tutti i pazienti con una condizione tiroidea benigna e senza ipocalcemia corretta preoperatoria e disfunzione della voce o della qualità vocale.
I pazienti sono stati esclusi se avevano subito un precedente intervento chirurgico alla tiroide o al collo, se avevano una nota disfunzione delle corde vocali alla laringoscopia, problemi di udito o voce, una storia di reflusso gastroesofageo, ulcera allo stomaco o controindicazioni all'uso di steroidi.

Livelli sierici corretti di calcio e Voice Analog Score sono stati definiti e misurati prima dell'intervento.
Il gruppo Desametasone ha ricevuto una dose endovenosa in 2 ml di 8 mg di Desametasone 60 minuti prima dell'induzione dell'anestesia.
Il gruppo placebo ha ricevuto 2 ml di soluzione fisiologica per via endovenosa ( 0.9% ) 60 minuti prima dell'induzione dell'anestesia.

Gli esiti principali erano: evidenza di ipocalcemia e disfunzione vocale. La disfunzione vocale è stata definita come un punteggio soggettivo inferiore a 50 su una scala di punteggio analogico vocale da 0 a 100 punti.

In totale 192 pazienti ( età media 38.9 anni; 156 donne, 81.2% ) sono stati inclusi nello studio, con 96 pazienti randomizzati a ciascun gruppo di studio ( gruppo Desametasone, età media 39.2 anni; 75 donne, 78.1%; gruppo placebo, età media 38.5 anni; 81 donne, 84.5% ).

Nelle prime 24 ore dopo la tiroidectomia, 47 pazienti ( 24.4% ) hanno sviluppato ipocalcemia e 18 ( 9.4% ) erano sintomatici.
A 3 giorni dalla tiroidectomia, 4 su 96 pazienti ( 4.2% ) nel gruppo placebo presentavano ipocalcemia rispetto a nessun paziente nel gruppo Desametasone.

A 24 ore dalla tiroidectomia, 8 su 96 pazienti ( 8.3% ) nel gruppo Desametasone presentavano una disfunzione della voce rispetto a 32 su 96 pazienti ( 33.3% ) nel gruppo placebo.
In totale 40 pazienti ( 20.8% ) hanno riportato disfunzioni della voce.

La riduzione assoluta del tasso di ipocalcemia a 24 ore è stata del 24%, e a 3 giorni è stata del 4.2%.

Il tasso di ipocalcemia sintomatica è stato del 19% inferiore nel gruppo Desametasone rispetto al gruppo placebo.
Il tasso di disfunzione della voce è stato inferiore del 25% nel gruppo Desametasone rispetto al gruppo placebo.

In questo studio clinico randomizzato, una singola dose preoperatoria di Desametasone è risultata sicura ed efficace nel ridurre l'ipocalcemia postoperatoria e i tassi di disfunzione della voce nei pazienti sottoposti a tiroidectomia. ( Xagena2021 )

Dhahri AA et al, JAMA Otolaryngol Head Neck Surg 2021; 147: 866-870

Oto2021 Endo2021 Chiru2021 Farma2021



Indietro